Loading...
  • Anno II

    Fine

    Anno II Numero IV Tutto cominciò da una riunione redazionale: dovevamo vederci alle nove e mezzo di sera, come sempre in casetta universitaria di Anna, a via Sedile di Porto, in pieno centro storico a Napoli.Era il 9 marzo, e quella riunione non la facemmo: il giorno dopo non avremmo potuto più fare proprio nessuna riunione.L’idea di formare un nuovo numero partendo dall’isolamento domiciliare dovuto ad una situazione unica nella storia venne a Ciro, insieme al titolo: Fine.«Cirù ma siamo proprio sicuri di questo titolo?» dissi io, come sempre un po’ ipercritico.Il quarto tassello del gruppo, Gabriele, al suo primo numero da redattore de L’Elzeviro, mi rispose proprio così: «No…

  • Anno I

    Mongolfiera

    Anno I Numero III Il terzo numero dell’anno dell’Elzeviro saluta il 2019 librandosi nell’aria d’un pallone aerostatico. LEGGILO QUI INDICE Fenomenologia di Marie, su “Marie aspetta Marie” di Madeleine Bourdouxhe di Camilla Gazzaniga Fuga dal reale e suicidio in Flaubert e Dostoevskij di Federica Picaro e Lucio Pio Samela L’utopia del linguaggio, di Roland Barthes. Guida alla lettura e traduzione del testo dal francese all’italiano di Eva Luna Mascolino “Enstranged” di Mark diFruscio. Una traduzione di Rachele Salvini Le vanghe del guaritore di Massimiliano Piccolo Avevamo quindici anni insieme di Francesca Mattei Velluto di Sharon Vanoli Il ritratto di Camilla di Ivan Torneo Non pensare all’erezione di Tersite Rossi I…